Overblog
Segui questo blog Administration + Create my blog
8 ottobre 2012 1 08 /10 /ottobre /2012 15:56

Chissà quante donne sono convinte che avrebbero raggiunto traguardi più importanti nella vita o che avrebbero avuto maggiori opportunità se fossero state più avvenenti (leggi: più magre)? Adele la pensa diversamente. La cantante britannica, baciata dal successo nel 2012 grazie all'album 21, ha ammesso in un'intervista che non avrebbe venduto 32 milioni di dischi se fosse stata magra. Inversione di tendenza negli stereotipi estetici? Non proprio. O non esattamente: "Non credo avrei avuto lo stesso successo se fossi stata magra. Ho provato ad andare in palestra ma non mi piace. Ho provato a fare la dieta, ma amo mangiare cibi raffinati e bere del buon vino. Non mi importa di essere magra, credo che l'importante sia stare bene con se stessi". Se poi il buon rapporto con se stessi porta a vendere 32 milioni di dischi… ancora meglio!

Condividi post
Repost0
8 ottobre 2012 1 08 /10 /ottobre /2012 15:47

Nelle ultime ore la primatista ‘assoluta’, Rihanna è diventata la Regina di Facebook. Battuto in volata colui che sembrava irraggiungibile, ovvero Eminem. 61.639.839 i ‘fan’ sul celebre social network per la popstar delle Barbados, contro i 61.290.407 del rapper americano.

Nettamente staccata fino a pochi mesi fa, Rihanna ha quindi completato la clamorosa rincorsa, che la incorona numero uno al mondo del ‘mi piace’. Terzo posto a sorpresa per Shakira decollata negli ultimi tempi tanto dall’arrivare ai 54.906.764 seguaci, con Lady Gaga solo quarta. 

Ex primatista donna in questa speciale chart, mrs. Germanotta si è arenata a quota 53.237.322 little monster, con tanto di premio di consolazione su Twitter. Perché in quel caso è lei a guardare tutti dall’alto. Chi non demorde, anche se ormai ’scomparso’, è Michael Jackson, grazie ai 51.962.400 fan che quotidianamente seguono la sua pagina, mentre appaiono lontanissime altre popstar particolarmente famose. 47.783.403 fan per Katy Perry, 38.763.293 per Beyonce, 34.496.535 per Adele, 8.332.758 per Celine Dion, 8.484.424 per Mariah Carey, 7.570.624 per Christina Aguilera e appena 10.025.079 per Madonna Regina del pop da 30 anni, eppure ancora ‘zoppicante’ via social network. Che l’età ‘avanzata’ stia negativamente influendo sull’indomita Madge?

Condividi post
Repost0
8 ottobre 2012 1 08 /10 /ottobre /2012 15:30

Adriano Celentano Live Rock Economy prima parte 8 ottobre 2012

Il ritorno di Adriano Celentano in tv è sempre un “piacere” almeno per chi fa il telespettatore ed osservatore di uno show come Rock Economy in diretta Mediaset dalla splendida Arena di Verona. Il “molleggiato” più famoso d’Italia torna con il suo bagaglio di esperienza, con la sua criticità unica e con le manifestazioni monologhistiche che lo hanno reso celebre da un lato ma antipatico dall’altro. Celentano fa notizia e la notizia non è tanto il gran ritorno di Adriano ma il suo spettacolo perchè di solito ha creato un gran chiasso attorno a lui ma lui, uomo e showman dalla corteccia dura, ci sguazza nelle critiche e nelle polemiche perchè sa toccare le corde giuste per far scoppiare il mondo della televisione e delle radio perchè l’episodio, l’ultimo della serie, riguarda Rtl che secondo Celentano e la moglie Claudia Mori ha disturbano le prove, da lì la decisione di non diffondere anticipazioni sullo show che inizierà questa sera e si concluderà domani sempre allo stesso orario. Sul profilo del fan club di Adriano Celentano su Facebook ecco cosa si dice di Rock Economy: “Rock Economy, lo show in due serate di Adriano Celentano che verrà trasmesso da Canale 5 in diretta dall’Arena di Verona si prospetta come il grande evento dell’anno, il mega-concerto che avrà un respiro molto più ampio di quello di un semplice appuntamento musicale ma un vero e proprio show politico in cui Adriano Celentano, grande mattatore, non si risparmierà come già al Festival di Sanremo suscitando una valanga di polemiche. Abbiamo avuto modo di vedere in questi giorni il promo dell’evento che si svolgerà a Verona l’8 e il 9 ottobre e in tv, in diretta su Mediaset, che raffigura una bellissima pantera nera sullo sfondo bianco che si chiude con il ruggito minaccioso dell’animale ( video che potete vedere a fondo articolo dopo il salto). Una scelta davvero azzeccata quella di Adriano Celentano, per un evento che certamente farà riflettere e parlare di sé per giorni e giorni, anche perché oltre alla musica si tratteranno argomenti politici a tutto tondo, in un contesto di crisi di valori e sempre meno affezione a questa antipolitica, quella dei partiti e dello sperpero di denaro pubblico. E mentre proprio Celentano sul suo blog ha fatto sapere che “continuano le prove ad Asiago in un clima sereno e professionale”, proprio da queste prove arrivano le prime indiscrezioni sul super-evento che certamente verrà seguito da milioni di telespettatori. L’ambiente e l’economia saranno al centro dell’evento in cui Adriano Celentano non risparmierà, come sue solito, anche frecciatine agli architetti e ai politici che hanno dato prova di incompetenza e poca attenzione alla sostenibilità costruendo dei veri e propri eco-mostri, infatti pare che sia stata scelta proprio Asiago come teatro di prova del concerto perché è una delle poche cittadine ad aver conservato il proprio il paesaggio naturale (oltre al fatto che il Molleggiato abbia una casa proprio lì). Per quanto riguarda la crisi economica italiana, Celentano si esibirà con tre pezzi, mettendo in risalto tale problematica: Svalutation, con il costo della benzina ormai alle stelle, L’artigiano che tratteggia la vita di un lavoratore che con il suo stipendio non riesce ad arrivare a fine mese e Il mutuo, riguardo le banche, canzone tratta dal suo ultimo album. Tra gli ospiti ci sarà sicuramente Gianni Morandi e potrebbe esserci anche Beppe Grillo (come vi abbiamo già anticipato) per un evento che sarà senza dubbio ridondante e di grande impatto visivo e intellettuale”. La redazione di PeopleNews seguirà l’evento con uno speciale domani e mercoledì sul nostro portale.

Condividi post
Repost0
5 ottobre 2012 5 05 /10 /ottobre /2012 15:33

L'attore parla di intimità, senza peli sulla lingua... 

Ha tutta l'aria del bravo ragazzo ma è lui stesso ad ammettere di avere un'indole da 'bad boy'Matteo Branciamore, uno degli giovani attori più amati del nostro Paese, è un vero romantico nella serie 'I Cesaroni', dove interpreta il tenero Marco, ma nella vita reale non disdegna affatto il sesso senza amoreParlando con 'Vanity Fair', l'attore racconta la sua scelta di'tradire' i 'Cesaroni interpretando il personaggio di Giuda nella miniserie 'Barabba', diretta dall'americano Roger Young con Billy Zane nel ruolo del protagonista. Branciamore spiega che al regista non importava che lui fosse un personaggio di una serie tv italiana: "Proprio perché è americano, a Young non gliene frega niente se ho fatto I Cesaroni: ha visto il provino e deciso che andavo bene". Quindi presto vedremo l'attore nei panni di Barabba e le sue ammiratrici dovranno farsene una ragione. "Non possono vedere sempre i Cesaroni. Per avere la parte, ai provini avevo recitato il timido romantico, ma io sono completamente diverso", rivela Matteo, che ammette di essere, appunto, poco romantico: "Detto così, è brutto. Però non lo sono, anche se può capitare, a seconda delle situazioni sentimentali". Branciamore spiega quindi, senza mezzi termini, qual è il suo comportamento con le donne: "Vado subito al sodo. Ed è così che rispetto la donna: non la intorto con tante parole per poi arrivare alla sc... e sparire…". "E' molto facile trovare quella che non vede l'ora di venire a letto con te - continua l'attore - Facebook ha dato una mano: mi contattavano e si facevano subito avanti. In giro vedo troppa ipocrisia, si parla sempre di amore e mai di 'divertimento'...". Matteo rivela poi che in passato ha vissuto un periodo in cui le avventure intime erano all'ordine del giorno, ma ora le cose sono cambiate: "Era il pane quotidiano, ma a un certo punto non lo gestivo e mi è sfuggito di mano, non mi fermavo più. Non era una situazione sana". Parlando della sua situazione sentimentale attuale, Branciamore nega poi che il legame con la showgirl Benedetta Mazza sia finito. "Finito? Lo dice lei: è una storia importante, potrebbe avere spiragli aperti", conclude. Chissà come reagiranno le fan di Branciamore dopo aver letto le sue dichiarazioni...

Condividi post
Repost0
4 ottobre 2012 4 04 /10 /ottobre /2012 20:50

Gangnam Style: chi mette piede su social network non può non aver visto passare almeno una volta, condiviso da amici, il video del tormentone mondiale opera del cantante coreano PSY, che ha ottenuto un successoeconomico e di fama spaventoso. Il pezzo punta sull’effetto ilarità del trash: video con coreografie ridicole e scenette con un senso logico degno di un Tarantino sotto acido. La viralità era prevedibile, ma guardando le immagini e ascoltando la “musica” il  successo raggiunto dal tormentone mondiale appare effettivamente impressionante. Il personaggio pop coreano ha partorito il pezzo per essere contenuto nel sesto album. PSY ha studiato testi, beat e coreografie del brano con una logica notevole, non tanto per fare musica o portare un messaggio, quanto per “vendere”.

Il video ha raggiunto cifre notevoli: 274 milioni di visualizzazioni e oltre 2 milioni 753mila “mi piace” su YouTube. Attualmente è il video con il maggior numero di “mi piace” al mondo, con oltre 1 milione di punti in più di “Baby” di Justin Bieber e più del doppio di quelli di “Rolling in the deep” di Adele.

Gli uffici del Guinness World Records hanno preparato la targa per il record raggiunto su Youtube da PSY, e gli hanno anche fatto i complimenti perché la cifra è stata raggiunta in nemmeno 3 mesi di visibilità. Il video ha anche raggiunto il primo posto nella classifica di iTunes britannica, diventando il primo artista coreano a realizzare questo obiettivo.  L’elemento notevole di tutta la vicenda è un altro: il mondo ci è arrivato tardi.

PSY si chiama Park Jae-Sang, ha 34 anni e scrive dal 2001 album dal contenuto ironico-demenziale, con tanto di video coordinati, nello stile Gangnam, famosi in patria per aver avuto la possibilità di essere passati in varie trasmissioni televisive.
Sang ha studiato alla Università di Boston, ma ha abbandonato gli studi per affrontare l’istruzione musicale al Berklee College of Music. Il corrispondente dell’agenzia Reuters coreano riporta che, grazie alla canzone, che sta ricevendo offerte di ogni tipo da tutte le parti del mondo, la società di famiglia, D.I. Corporation, ha raddoppiato il valore: oggi è quotata in borsa circa 101 milioni di dollari. PSY si dichiara stupito del successo ottenuto dalla canzone che, come quelle degli altri album, voleva essere solamente una canzone demenziale. Eppure la pubblicizzazione che il pezzo ha avuto a livello mondiale fa pensare a ben altro. Il piazzamento che ha avuto in alcuni forum e sui social network non sembra soltanto spontaneo, ma a quanto pare le spese investite nella pubblicità del pezzo hanno avuto un riscontro immediato, nel raddoppio del capitale della società paterna e nell’annuncio di un nuovo album, prodotto negli Stati Uniti dalla Island Records, che uscirà nel mese di novembre.

Condividi post
Repost0
4 ottobre 2012 4 04 /10 /ottobre /2012 20:42

Confermato il titolo ufficiale del nuovo album di Rihanna. La cantante che ha presentato qualche settimana fa il singolo “Diamonds” rilascerà il suo settimo studio album, ed il titolo del progetto è semplicemente e banalmente “Seven”. Il nuovo disco sembra seguire il trend di molte artiste, come Adele che ha pubblicato “19″ e “21″, oppure Beyoncé, che per il suo quarto progetto da solista ha scelto semplicemente il numero “4″. 

Condividi post
Repost0